Close
Cerca
Filters
Non ci sono articoli nel tuo carrello

QUARZO ACRILSILANICO BIANCO

QUARZO ACRILSILANICO BIANCO DI ALTISSIMA QUALITA'
Produttore: Jumbo paint
Disponibilità: 1292 disponibile
Cod.: J-89-Z
Eur 159,82 IVA inclusa
Eur 111,87 IVA inclusa
Spedire a
*
*
Metodo di spedizione
Nome
Consegna stimata
Prezzo
Nessuna opzione di spedizione
+ -

Quarzo acril-silossanico rivestimento ad alta resistenza idrorepellente antialga, finitura murale ACRIL-SILOSSANICO. Prodotto all'acqua per esterni con grande particolarità di protezione alle facciate. Ideale per la pitturazione di nuovi fabbricati e vecchie borgate con problematiche di murature al alto contenuto di umidità.

NATURA CHIMICA

pittura acril-silossanica al quarzo antialga, a base di resine acrilsilossaniche in dispersione acquosa cariche a granulometria controllata, super coprente inalterabile nel tempo. Prodotto per uso di fabbricati esterni conforme alla normativa UNI EN 15457 (resistenza di crescita di funghi) UNI EN 15458 (Resistenza alla crescita di alghe, DIN 4108-3 (Protezione delle facciate).

CONSIGLI APPLICATIVI

La particolare composizione e la scelta accurata del composto,  rendono il prodotto idoneo come rivestimento traspirante e autopulente per  facciate  esterne, resistente alle alghe e funghi. Prodotto di alta qualità ad  effetto uniformante, idoneo su vecchie e nuove superfici sia civile che industriale, ove si richiede copertura idrorepellenza, e resistenza ad ambienti montani e marini esposti eccessivamente alle sollecitazioni delle intemperie. Ideale quale finitura su tutti i supporti che necessitano di buona permeabilità al vapore unita ad eccellente idrorepellenza ed ottima protezione da aggressivi ambientali.

Ottima copertura,idrorepellenza,traspirabilità,resistente ai raggi UV,buona compattezza del film e ottima resistenza a funghi e alghe;

CARATTERISTICHE CHIMICO/FISICHE

Viscosità Brookfield  (DV-I/10 rpm a 25°C)

                           18000-20000  cps

Residuo Secco %

70-75

Spessore ottimale ( µm)

100-200 per mano

Resa teorica (m2/Lt)    

6-7

Strati consigliati

2

Tipo di prodotto

Acril-silossanico

Aspetto del film

Opaco

Impiego

Decorazione e protezione

Tipi di supporti

Cementizi e intonaci civili vari

Diluente

Acqua 15-25%

Essiccazione fuori polvere   

( h):  A 20°C

4 – 5

Essiccazione al tatto

A 20°C (minuti)

30-40

Essiccazione in profondità

A 20°C (h)

2-3

Sovraverniciabilità (h)

4-6

VOC (g/L) (2010)

38

Permeabilità al vapore

Alta

Permeabilità all’acqua 

< 0.1-0.5

Presa di sporco

Molto bassa

Macinazione

Medio/fine

Attrezzi

Rullo e airless

Stabilità (mesi)

12-24

RACCOMANDAZIONI:

Prima di procedere all’applicazione, assicurarsi che il supporto sia perfettamente asciutto e stagionato e sia perfettamente ancorato al substrato, non presenti sporco, unto, contaminazione da muffe, funghi, batteri, sali o quant’altro possa compromettere l’adesione o la buona riuscita del lavoro. Conservare gli imballi al riparo dal gelo (minimo + 5°C) e in luogo fresco, asciutto ed al riparo dal sole. Utilizzare il prodotto a temperatura ambientale e del supporto compresa tra + 8°C e + 35°C e con umidità relativa non superiore al 75%. Evitare che l’essiccazione avvenga a temperatura dell’ambiente e del supporto inferiore a + 5°C, non applicare con il rischio di pioggia imminente, in pieno sole, in presenza di forte vento, o con nebbie persistenti. Proteggere da pioggia battente le facciate per il tempo necessario alla completa stagionatura del prodotto, predisporre i ponteggi in modo da poter dare esecuzione continuativa all’opera fino a interruzioni architettoniche al fine di evitare il formarsi di giunti, sormonti e differenze di colorazioni.  Approvvigionarsi della tinta in lotto unico nella quantità sufficiente a terminare il lavoro o quantomeno a completare porzioni di lavoro che non possano evidenziare differenze di tonalità.

PREPARAZIONE DEL PRODOTTO:                                             

J-89-A va diluito con una percentuale d’acqua compresa tra il 15÷25% in funzione dell’assorbimento del supporto e delle condizioni ambientali presenti al momento della posa. Miscelare accuratamente il composto, possibilmente mediante trapano a frusta a basso numero di giri, mentre si apporta la necessaria quantità d’acqua per la diluizione.

MODALITA’ APPLICATIVE GENERALI:

Predisporre i ponteggi in modo da consentire l’applicazione continua fino ad interruzioni architettoniche. Raschiare, spazzolare ed asportare vecchie pitture o parti di intonaco non perfettamente aderenti. Applicare su pareti sane, asciutte e pulite. Risanare preventivamente eventuali infiltrazioni di umidità. Su intonaci nuovi applicare una mano di primer (J-90 o J-90/A) acril-silossanico, consolidante, diluito con acqua in rapporto 1:4, avendo cura di saturare bene le superfici. Su supporti ricoperti integralmente o parzialmente da precedenti tinteggiature applicare una mano di In caso di supporti particolarmente friabili ripetere l’operazione dopo 4 - 8 ore. Stuccare eventuali crepe e fessure. In caso di superfici molto ruvide e irregolari e/o con presenza di microlesioni si consiglia di livellare preventivamente con rasante e attendere 4 - 5 gg. prima della tinteggiatura. Mescolare accuratamente J-89/A prima dell’uso, quindi diluire con acqua (in volume) in ragione del 15 - 25% per la prima mano, 15 - 20% per la seconda.

Stendere il prodotto con pennello, rullo (si consiglia l’uso di rulli in fibre sintetiche cordonati, imbottiti), spruzzo airless (diametro minimo dell’ugello 0,23 mm) in modo uniforme e pieno a mani incrociate. Attendere 8 - 12 ore prima dell’applicazione della mano successiva.

SUPPORTI NUOVI:

Su muri  nuovi  controllare la stagionatura ( fase molto importante ) applicare una mano di fissante acril-silossanico, e dopo circa un’ora applicare a mani incrociate il prodotto. Le eventuali stuccature eseguite dopo la prima mano di pittura andranno isolate.

SUPPORTI GIA’ VERNICIATI:

Procedere accuratamente alla rimozione della vecchia pittura o solo la  parte friabile tramite carteggiatrici o cartavetro a mano, lavare accuratamente il supporto,  controllare se non ci siano contaminazioni, stuccare eventuali crepe o fessure, e proseguire con l’applicazione del primer silossanico tenendo conto di primerizzare tutte le parti stuccate, dopo completa asciugatura dello stesso procedere con il nostro J-89/A

VOCE DI CAPITOLATO:

Applicazione di J-89/A, pittura acril - silossanica riempitiva al quarzo fine di qualità superiore, dotata di ottimo potere coprente, elevata elasticità e idrorepellenza, ottima resistenza agli agenti atmosferici, buona diffusività al vapore, con formula resistente alle muffe e alle alghe, per la protezione e finitura decorativa di edifici esterni, data in due mani a pennello o rullo previa applicazione di una mano di primer, fissativo di fondo traspirante, impregnante, consolidante.

CONFEZIONI:

1 litro-4 litri 14litri pari a 20 kg

  

AVVERTENZE:

Si consiglia di leggere attentamente la scheda di sicurezza del prodotto prima dell’utilizzo.

Quarzo acril-silossanico rivestimento ad alta resistenza idrorepellente antialga, finitura murale ACRIL-SILOSSANICO. Prodotto all'acqua per esterni con grande particolarità di protezione alle facciate. Ideale per la pitturazione di nuovi fabbricati e vecchie borgate con problematiche di murature al alto contenuto di umidità.

NATURA CHIMICA

pittura acril-silossanica al quarzo antialga, a base di resine acrilsilossaniche in dispersione acquosa cariche a granulometria controllata, super coprente inalterabile nel tempo. Prodotto per uso di fabbricati esterni conforme alla normativa UNI EN 15457 (resistenza di crescita di funghi) UNI EN 15458 (Resistenza alla crescita di alghe, DIN 4108-3 (Protezione delle facciate).

CONSIGLI APPLICATIVI

La particolare composizione e la scelta accurata del composto,  rendono il prodotto idoneo come rivestimento traspirante e autopulente per  facciate  esterne, resistente alle alghe e funghi. Prodotto di alta qualità ad  effetto uniformante, idoneo su vecchie e nuove superfici sia civile che industriale, ove si richiede copertura idrorepellenza, e resistenza ad ambienti montani e marini esposti eccessivamente alle sollecitazioni delle intemperie. Ideale quale finitura su tutti i supporti che necessitano di buona permeabilità al vapore unita ad eccellente idrorepellenza ed ottima protezione da aggressivi ambientali.

Ottima copertura,idrorepellenza,traspirabilità,resistente ai raggi UV,buona compattezza del film e ottima resistenza a funghi e alghe;

CARATTERISTICHE CHIMICO/FISICHE

Viscosità Brookfield  (DV-I/10 rpm a 25°C)

                           18000-20000  cps

Residuo Secco %

70-75

Spessore ottimale ( µm)

100-200 per mano

Resa teorica (m2/Lt)    

6-7

Strati consigliati

2

Tipo di prodotto

Acril-silossanico

Aspetto del film

Opaco

Impiego

Decorazione e protezione

Tipi di supporti

Cementizi e intonaci civili vari

Diluente

Acqua 15-25%

Essiccazione fuori polvere   

( h):  A 20°C

4 – 5

Essiccazione al tatto

A 20°C (minuti)

30-40

Essiccazione in profondità

A 20°C (h)

2-3

Sovraverniciabilità (h)

4-6

VOC (g/L) (2010)

38

Permeabilità al vapore

Alta

Permeabilità all’acqua 

< 0.1-0.5

Presa di sporco

Molto bassa

Macinazione

Medio/fine

Attrezzi

Rullo e airless

Stabilità (mesi)

12-24

RACCOMANDAZIONI:

Prima di procedere all’applicazione, assicurarsi che il supporto sia perfettamente asciutto e stagionato e sia perfettamente ancorato al substrato, non presenti sporco, unto, contaminazione da muffe, funghi, batteri, sali o quant’altro possa compromettere l’adesione o la buona riuscita del lavoro. Conservare gli imballi al riparo dal gelo (minimo + 5°C) e in luogo fresco, asciutto ed al riparo dal sole. Utilizzare il prodotto a temperatura ambientale e del supporto compresa tra + 8°C e + 35°C e con umidità relativa non superiore al 75%. Evitare che l’essiccazione avvenga a temperatura dell’ambiente e del supporto inferiore a + 5°C, non applicare con il rischio di pioggia imminente, in pieno sole, in presenza di forte vento, o con nebbie persistenti. Proteggere da pioggia battente le facciate per il tempo necessario alla completa stagionatura del prodotto, predisporre i ponteggi in modo da poter dare esecuzione continuativa all’opera fino a interruzioni architettoniche al fine di evitare il formarsi di giunti, sormonti e differenze di colorazioni.  Approvvigionarsi della tinta in lotto unico nella quantità sufficiente a terminare il lavoro o quantomeno a completare porzioni di lavoro che non possano evidenziare differenze di tonalità.

PREPARAZIONE DEL PRODOTTO:                                             

J-89-A va diluito con una percentuale d’acqua compresa tra il 15÷25% in funzione dell’assorbimento del supporto e delle condizioni ambientali presenti al momento della posa. Miscelare accuratamente il composto, possibilmente mediante trapano a frusta a basso numero di giri, mentre si apporta la necessaria quantità d’acqua per la diluizione.

MODALITA’ APPLICATIVE GENERALI:

Predisporre i ponteggi in modo da consentire l’applicazione continua fino ad interruzioni architettoniche. Raschiare, spazzolare ed asportare vecchie pitture o parti di intonaco non perfettamente aderenti. Applicare su pareti sane, asciutte e pulite. Risanare preventivamente eventuali infiltrazioni di umidità. Su intonaci nuovi applicare una mano di primer (J-90 o J-90/A) acril-silossanico, consolidante, diluito con acqua in rapporto 1:4, avendo cura di saturare bene le superfici. Su supporti ricoperti integralmente o parzialmente da precedenti tinteggiature applicare una mano di In caso di supporti particolarmente friabili ripetere l’operazione dopo 4 - 8 ore. Stuccare eventuali crepe e fessure. In caso di superfici molto ruvide e irregolari e/o con presenza di microlesioni si consiglia di livellare preventivamente con rasante e attendere 4 - 5 gg. prima della tinteggiatura. Mescolare accuratamente J-89/A prima dell’uso, quindi diluire con acqua (in volume) in ragione del 15 - 25% per la prima mano, 15 - 20% per la seconda.

Stendere il prodotto con pennello, rullo (si consiglia l’uso di rulli in fibre sintetiche cordonati, imbottiti), spruzzo airless (diametro minimo dell’ugello 0,23 mm) in modo uniforme e pieno a mani incrociate. Attendere 8 - 12 ore prima dell’applicazione della mano successiva.

SUPPORTI NUOVI:

Su muri  nuovi  controllare la stagionatura ( fase molto importante ) applicare una mano di fissante acril-silossanico, e dopo circa un’ora applicare a mani incrociate il prodotto. Le eventuali stuccature eseguite dopo la prima mano di pittura andranno isolate.

SUPPORTI GIA’ VERNICIATI:

Procedere accuratamente alla rimozione della vecchia pittura o solo la  parte friabile tramite carteggiatrici o cartavetro a mano, lavare accuratamente il supporto,  controllare se non ci siano contaminazioni, stuccare eventuali crepe o fessure, e proseguire con l’applicazione del primer silossanico tenendo conto di primerizzare tutte le parti stuccate, dopo completa asciugatura dello stesso procedere con il nostro J-89/A

VOCE DI CAPITOLATO:

Applicazione di J-89/A, pittura acril - silossanica riempitiva al quarzo fine di qualità superiore, dotata di ottimo potere coprente, elevata elasticità e idrorepellenza, ottima resistenza agli agenti atmosferici, buona diffusività al vapore, con formula resistente alle muffe e alle alghe, per la protezione e finitura decorativa di edifici esterni, data in due mani a pennello o rullo previa applicazione di una mano di primer, fissativo di fondo traspirante, impregnante, consolidante.

CONFEZIONI:

1 litro-4 litri 14litri pari a 20 kg

  

AVVERTENZE:

Si consiglia di leggere attentamente la scheda di sicurezza del prodotto prima dell’utilizzo.

Scrivi una recensione
  • Il prodotto può essere recensito solo dopo l'acquisto
  • Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni
*
*
  • Pessimo
  • Eccellente
*
*
*
Etichetta del prodotto
top